Home / International / MonkeyMax – Pensavo

MonkeyMax – Pensavo

Pensavo – MonkeyMax Lyrics, Letra:
Pensavo agli show, le belle facce e tutto il resto,
pensavo che non me ne fotte un cazzo di tutto questo.
Pensavo: quanto costa il successo?
Pensavo che in realtà non ha un prezzo.
Pensavo, alle persone…quelle false.
Quelle brave a parlare, ma alle spalle.
Alle nottate chiuso in stanza solo a piangere,
quando non fai altro che voltare pagine.
Alle volte che ho pensato: tieni duro!
Che andrà tutto da programma nel futuro.
Che anche se dove vivi non potrai vivere,
non stai vivendo ed iniziare non sarà difficile.
Pensavo alla mia ragazza, che le voglio bene
e che un giorno poi manco staremo assieme,
a mia mamma che non m’ha mai capito
a quel figlio di puttana che un giorno chiamavo amico.
Pensavo alla mia musica quanta passione,
m’ha dato amore ma cristo quanto dolore.
Alle persone che sentivo dire: “è un coglione”,
a quando avrei voluto urlare: “manco sai il mio vero nome!”
Pensavo a mio padre quanto ha sudato
e che infondo ciò che ho chiesto me l’ha sempre dato,
a che lo stimo e lo rispetto per ciò che ha creato
ma il futuro va costruito non ereditato.
Chiedo scusa ho altri programmi
e per quanto impossibili proverò a realizzarli,
magari un giorno in quella stanza urlerò allo specchio:
hai visto? Insieme ce l’abbiamo fatta.
Pensavo, che non dovrei pensare.
Insomma, che penso a fare?
Dimmelo, che penso a fare?
Pensavo a quelle volte in cui non mi son sentito giusto,
a quelle volte in cui ho pensato di mollare tutto.
Pensavo a quando anni fa venivo deriso con gusto
e dentro mi sentivo morto, ferito, distrutto.
Pensavo a quelle volte in cui non mi son sentito giusto,
a quelle volte in cui ho pensato di mollare tutto.
Pensavo a quando anni fa venivo deriso con gusto
e dentro mi sentivo morto, ferito, distrutto.
Letra lyrics lyric letras versuri musiek lirieke tekstet paroles

Deixe uma resposta

Esse site utiliza o Akismet para reduzir spam. Aprenda como seus dados de comentários são processados.

%d blogueiros gostam disto: